Curiosità del nostro Gabinetto delle stampe

Il Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale comprende stampe, fotografie, manifesti, cartoline, libri d’artista, documenti dell’Archivio federale dei monumenti storici e tanto altro. In questa ricca collezione si possono trovare anche oggetti molto particolari. Qui ve ne proponiamo alcuni tra i più bizzarri.

Profilo ritagliato di Albert Einstein

Collezioniamo ritratti di personalità svizzere. La particolarità di questo ritratto? Non è né un dipinto né una fotografia, ma un profilo ritagliato. Più svizzero di così!

Moneta di necessità

Notgeld-Album mit deutschen Banknoten aus den Jahren 1914-1924

Questo album contiene banconote tedesche degli anni dal 1914 al 1924 e informazioni sulla storia della moneta di necessità tedesca.

Portatimbri girevole di una volta

Altes Stempel-Karussell mit einer Auswahl von Stempeln

Anche una Biblioteca nazionale deve stare al passo con i tempi. Tra le altre cose ci occupiamo regolarmente della nostra immagine e l’aggiorniamo. Per documentare il cambiamento conserviamo i documenti che abbiamo realizzato, ma anche accessori utilizzati un tempo.

Daniel Schmid di Matthias Gnehm

Eternal Portrait Gallery

Anche questo è un ritratto del tutto particolare. Matthias Gnehm realizza piccoli quadri dipinti a mano partendo da fotografie. Il ritratto non viene copiato, ma aggiunto con l’identico formato nella galleria di ritratti eterna accessibile a tutti.

Diploma di Samuel Biéler

Eingerollte Diplom-Rolle von Samuel Bièler (1903)

Collezioniamo anche diplomi, passaporti e atti. Questo diploma è appartenuto a Samuel Biéler, insegnante e cofondatore della «Chronique agricole du Canton de Vaud».

Modello 3D di una rocca

Burgenmodell der Jugendburg Rotberg

Gli architetti Eduard e Eugen Probst erano specializzati nella progettazione di rocche e castelli. Custodiamo il loro archivio, che oltre al modello della rocca comprende anche fotografie, disegni e libri.

Occhiali di Emil Zbinden

Brille des Grafikers Emil Zbinden

L’archivio del grafico Emil Zbinden comprende numerose stampe e cliché serviti tra l’altro per illustrare i romanzi di Jeremias Gotthelf, copie d’obbligo, opuscoli, album di bozzetti e oggetti privati, tra cui i suoi occhiali.

Tegole della Collegiata di San Lorenzo, Estavayer-le-Lac

Dachziegel der Kollegiatskriche Saint-Laurent, Estavayer-le-Lac

Le tegole provengono dall’archivio di Alfred A. Schmid. Oltre a documentazioni, planimetrie e progetti che ha realizzato, conserviamo chiodi, tasselli in legno, moduli di pietra e appunto tegole provenienti da varie chiese e rocche.