Elezione del Consiglio federale: chi elegge chi e secondo quali regole?

L’Assemblea federale plenaria, formata dai 200 membri del Consiglio nazionale e dai 46 rappresentanti del Consiglio degli Stati, elegge il Consiglio federale.

«La procedura di elezione attuale»
Per l’organizzazione del Parlamento federale si optò per il sistema bicamerale seguendo l’esempio degli Stati Uniti, «repubblica sorella». Dal 1848 l’Assemblea federale è costituita da due Camere: il Consiglio nazionale, rappresentativo del Popolo, e il Consiglio degli Stati (successore della Dieta federale) in rappresentanza dei Cantoni.
Fonte: Articolo «Assemblea federale» nel Dizionario storico della Svizzera (DSS)

In base all’articolo 148 della Costituzione federale (Cost.), «l’Assemblea federale esercita il potere supremo nella Confederazione, fatti salvi i diritti del Popolo e dei Cantoni». Quando il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati si riuniscono in Assemblea federale plenaria (p. es. per l’elezione del Consiglio federale), la direzione è assunta dal/dalla presidente del Consiglio nazionale (art. 157 Cost.). Il/La titolare di questa carica – esercitata a turno per un anno – ricopre quindi la più alta funzione pubblica in Svizzera e porta il titolo informale di «primo cittadino» o «prima cittadina».
Fonte: Costituzione federale

Nel 2014/2015 la carica di presidente del Consiglio nazionale è stata rivestita dal socialista vallesano Stéphane Rossini, attinente di Valcolla, nel Cantone Ticino.

PARLAMENT 2007-2011
Valcolla

Valcolla, fonte: HelveticArchives, online :
http://www.helveticarchives.ch/detail.aspx?ID=722407

La BN registra regolarmente i contenuti del sito Internet di Stéphane Rossini (www.stephanerossini.ch) nell’Archivio Web Svizzera per garantirne la conservazione a lungo termine.
www.stephanerossini.ch

Stéphane Rossini site web_ fr